Il giardino verticale è un’idea originale per rendere unici tutti gli spazi.
L’utilizzo di un giardino verticale  contribuisce a rendere gli ambienti più accoglienti, migliorando l’esperienza deigli ospiti di un’abitazione, di un locale pubblico, di un’azienda…Gli elementi naturali oltre ad abbellire gli spazi, possono dare quel tocco di freschezza e benessere all’ambiente, grazie anche alla loro innata capacità di purificare l’aria circostante.

Con le piante è possible isolare e dividere zone e spazi in modo naturale.

Per attuare la soluzione di arredo verde bisogna prevedere una parete su cui allestire questo giardino, una griglia di raccolta acqua alla base della parete, ed una cornice di rifinitura perimetrale.

Le conoscenze botaniche sono fondamentali per scegliere le essenze giuste in base all’esposizione al sole, al vento, e alle temperature.

Quando la crescita sarà completata, l’effetto che si andrà a ricreare è un insieme armI vantaggi del giardino verticale.onioso ed elegante di volumi, forme e colori.

I vantaggi del giardino verticale.

Oltre all’effetto estetico che di sicuro ha un’importanza fondamentale, bisogna valutare anche i vantaggi  dell’allestimento di un giardino verticale:

  • primo fra tutti, il miglioramento dell’isolamento termico e il conseguente risparmio energetico. I giardini verticali, realizzati sia per esterni che per interni, evitano l’irraggiamento diretto dei raggi solari sulla parete, evitando il surriscaldamento e la propagazione del calore all’interno. Quindi, nei periodi estivi, quando le temperature interne degli edifici subiscono un maggiore innalzamento a causa dell’effetto del surriscaldamento delle pareti, sarà possibile ridurre notevolmente il consumo di energia e dei sistemi di climatizzazione, sfruttando le caratteristiche innate del giardino verticale.
  • Inoltre, le piante che compongono la parete-giardino contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria all’interno delle strutture, fungendo da filtri naturali. Infatti, grazie al processo di fotosintesi, le piante assorbono le sostanze tossiche e riducono la presenza di polveri sottili. Questa caratteristica risulta importante soprattutto le struttura che sorgono in ambienti urbani e che potrebbero risentire dell’inquinamento esterno.
  • Altro vantaggio da considerare è la riduzione dell’inquinamento acustico. Con il giardino verticale si possono, infatti, ridurre i rumori, diminuendo in modo naturale la riflessione del suono negli ambienti interni.
  • Per quanto riguarda, invece, la manutenzione e la conservazione, l’impiego di sistemi automatici di irrigazione e fertilizzazione garantisce bassi costi di manutenzione, nonché la possibilità di avere sempre un quadro completo dello stato di salute delle singole piante. La struttura di base, infine, consente di rimuovere e sostituire facilmente le piante in eventuale sofferenza possono essere facilmente rimosse e ripristinate.
  • Non ultimo, grazie a questa innovativa tecnica,  si limita l’impatto ambientale delle costruzioni soprattutto nelle città, il giardino verticale ha il vantaggio di occupare poco spazio e quindi si può avere un giardino o un orto, anche là dove non è possibile.

Vuoi sapere come si costruisce un giardino verticale ? Vai a le fasi di costruzione di un giardino verticale

Vuoi vedere le nostre realizzazioni vai a giardini verticali 

 

Esempi di giardini verticali indoor e outdoor dal mondo